FESTEGGIARE IN STILE
Eventi di lusso sul Lago di Como

>Eventi
Eventi2018-08-24T12:08:09+00:00

Un assaggio di ciò che potrete fare…

  • Sistemare i vostri tappetini per lo yoga nel cortile privato e rivolgervi a uno chef che vi inviterà ad assaporare piatti prelibati mantenendovi liberi da sensi di colpa in occasione del vostro RITIRO DI YOGA versione deluxe.
  • Invitare i vostri parenti per FESTEGGIARE QUEL 75º COMPLEANNO e noleggiare un impeccabile servizio di catering per una cena seduti in cortile che includerà la presentazione di diapositive che mostreranno le vostre fotografie di famiglia preferite.
  • Ispirare giornalisti enogastronomici con la vostra DEGUSTAZIONE di vino, olio d’oliva e sofisticati piatti creativi sotto il soffitto a volte di pietra della Cantina.
  • Ospitare un RITIRO AZIENDALE per il vostro team manageriale con le attrezzature più avanzate per le presentazioni e per i vostri esercizi di team-building.
  • Radunare amatori che condividono le vostre passioni per un WEEKEND DI ARTIGIANATO, SCRITTURA CREATIVA o FOTOGRAFIA attingendo un’inesauribile ispirazione dagli splendidi paesaggi circostanti.
EMAIL

Appagate i vostri sensi con

RISOTTO EXPERIENCE

Unisciti a noi nella Cantina rivestita di pietra per una serata di cucina italiana, proprio come intendeva Mamma: cenare con un risotto cremoso e decadente preparato amorevolmente dal nostro esperto culinario residente e da Lezzeno, utilizzando le tradizionali ricette di famiglia e gli ingredienti locali lombardi. E goditi il ​​tuo pasto attorno ad un tavolo ben apparecchiato con famiglia e amici nella nostra suggestiva cantina a lume di candela. Buon appetito!

Nulla dice che la cucina italiana sia come il risotto, ma cos’è il risotto vero? Secondo il produttore di riso di quarta generazione e l’esperto di risotti in tutto il mondo, lo chef Gabriele Ferron, il vero risotto si concentra sempre su chicchi perfettamente cotti e al dente: ogni aggiunta è lì solo per completare il loro sapore di noci e erbaceo. Funziona meglio con varietà di riso come il Carnaroli che sono in grado di mantenere la loro consistenza durante tutto il processo di cottura grazie ai grani corti e all’alto contenuto di amido. La chiave per lo chef Gabriele è il finale: durante la mantecatura il riso viene frullato o gettato con burro per rompere l’amido superficiale e ottenere la perfetta consistenza cremosa.

Non c’è un vero consenso sull’esatta eredità di questo piatto tipicamente italiano, ma sappiamo che il riso arrivò per la prima volta nella penisola con commercianti arabi durante il Medioevo. Il raccolto si rivelò ideale per le condizioni umide della Pianura Padana e sperimentò un boom, per ovvi motivi, quando gli spagnoli governarono la zona – come il Viceré dopo il quale il Palazzo è chiamato. Negli anni ’50, il lavoro massacrante di coltivare le risaie fu lasciato a Le Mondine, donne contadine romantizzate nel film Riso Amaro del 1949. La Lombardia è ancora oggi la “ciotola del riso” d’Italia, producendo le famose varietà Carnaroli e Arborio che sono ideali per il risotto.

Dettagli

L’esperienza del risotto è disponibile su richiesta. Gli ospiti si incontrano nella Cantina intorno alle 19:00. Il costo di € 65,00 a persona comprende: salumi e formaggi con un bicchiere di Prosecco italiano, risotto, 1 bottiglia d’acqua, ¼ di bottiglia di Barbera o Pinot per persona.

PRENOTATE QUEST’ESPERIENZA

Mettetevi a vostro agio nell’accogliente Cantina del Palazzo rischiarata a lume di candela per

LA DEGUSTAZIONE DI VINI DELLA VALTELLINA

Uno dei brividi del viaggio in Italia è la possibilità di assaggiare cibo e vino di classe mondiale proprio dove viene prodotto e condividere le tradizioni gastronomiche locali. La nostra degustazione di vini valtellinesi ti offre proprio questa opportunità! Incastonato nell’accogliente cantina a lume del Palazzo, assaggerete i vini della Valtellina, una valle alpina a circa 40 miglia a nord-est di Lezzeno che produce vini da oltre 2000 anni. Il nostro esperto di vini residenti vi condurrà attraverso una degustazione di tre annate molto speciali che sono caratteristiche per la regione, accompagnate da salumi di produzione locale, olive e formaggi – così come alcune leggende locali.

La Valtellina: Leonardo da Vinci una volta descriveva la Valtellina come una “valle circondata da alte e temibili montagne”, dove i locali producevano vini “inebrianti e forti”. Non è cambiato molto nei secoli seguenti: questo è ancora uno dei paesaggi vinicoli più drammatici d’Italia, con le vigne che crescono su colline pericolosamente ripide, idealmente esposte a sud. Ciò rende il raccolto, il raccolto che richiede tempo e i cartellini dei prezzi tanto ripidi quanto le piste! Le condizioni sono fatte su misura per la viticoltura: il terreno cosparso di grandi rocce raccoglie il calore del giorno e lo rilascia durante tutta la notte. Le uve prosperano in questo clima fresco ma soleggiato.

Un campione dei vini che possono essere inclusi nella degustazione:

Cà Brione Terrazze Retiche I.G.T.
Questa miscela è composta da uve Sauvignon Blanc e Chardonnay che vengono lasciate asciugare e Chiavennasca extra matura matura (termine locale per Nebbiolo). L’invecchiamento in barriques francesi conferisce a questo complesso vino bianco il suo colore dorato intenso.

Valtellina Superiore D.O.C.G.
Il Valtellina Superiore è considerato da molti il ​​miglior vino rosso della zona. È prodotto quasi esclusivamente con le uve di Chiavennasca, ma si traduce in un prodotto più elegante e delicato rispetto ai grandi vini nebbiosi piemontesi.

Sfurzat della Valtellina “5 stelle” Nino Negri D.O.C.G.
Sfurzat è il dialetto locale per sforzato , o forzato. Le uve di Chiavennasca vengono raccolte più mature e poi forzate, cioè appassite e secche, prima della vinificazione – questo intensifica il sapore e aumenta la gradazione alcolica. A differenza dei vini passiti da dessert, che subiscono un processo simile, lo Sfurzat della Valtellina è un vino rosso intenso ma anche molto secco.

Dettagli

The Wine Tasting Experience è disponibile su richiesta. Gli ospiti si incontrano nella Cantina intorno alle 6:30 pm per una degustazione guidata da esperti di tre vini. Per garantire la prenotazione, prenota la tua Degustazione di vini almeno 72 ore prima e tieni presente che è richiesto un minimo di quattro partecipanti per ospitare l’esperienza. Il costo di € 100,00 a persona include una degustazione di tre eccezionali e una vasta gamma di salumi e formaggi locali.

PRENOTATE QUEST’ESPERIENZA

Appagate i vostri sensi con

RISOTTO EXPERIENCE

Unisciti a noi nella Cantina rivestita di pietra per una serata di cucina italiana, proprio come intendeva Mamma: cenare con un risotto cremoso e decadente preparato amorevolmente dal nostro esperto culinario residente e da Lezzeno, utilizzando le tradizionali ricette di famiglia e gli ingredienti locali lombardi. E goditi il ​​tuo pasto attorno ad un tavolo ben apparecchiato con famiglia e amici nella nostra suggestiva cantina a lume di candela. Buon appetito!

Nulla dice che la cucina italiana sia come il risotto, ma cos’è il risotto vero? Secondo il produttore di riso di quarta generazione e l’esperto di risotti in tutto il mondo, lo chef Gabriele Ferron, il vero risotto si concentra sempre su chicchi perfettamente cotti e al dente: ogni aggiunta è lì solo per completare il loro sapore di noci e erbaceo. Funziona meglio con varietà di riso come il Carnaroli che sono in grado di mantenere la loro consistenza durante tutto il processo di cottura grazie ai grani corti e all’alto contenuto di amido. La chiave per lo chef Gabriele è il finale: durante la mantecatura il riso viene frullato o gettato con burro per rompere l’amido superficiale e ottenere la perfetta consistenza cremosa.

Non c’è un vero consenso sull’esatta eredità di questo piatto tipicamente italiano, ma sappiamo che il riso arrivò per la prima volta nella penisola con commercianti arabi durante il Medioevo. Il raccolto si rivelò ideale per le condizioni umide della Pianura Padana e sperimentò un boom, per ovvi motivi, quando gli spagnoli governarono la zona – come il Viceré dopo il quale il Palazzo è chiamato. Negli anni ’50, il lavoro massacrante di coltivare le risaie fu lasciato a Le Mondine, donne contadine romantizzate nel film Riso Amaro del 1949. La Lombardia è ancora oggi la “ciotola del riso” d’Italia, producendo le famose varietà Carnaroli e Arborio che sono ideali per il risotto.

Dettagli

L’esperienza del risotto è disponibile su richiesta. Gli ospiti si incontrano nella Cantina intorno alle 19:00. Il costo di € 65,00 a persona comprende: salumi e formaggi con un bicchiere di Prosecco italiano, risotto, 1 bottiglia d’acqua, ¼ di bottiglia di Barbera o Pinot per persona.

PRENOTATE QUEST’ESPERIENZA
STATE PENSANDO DI ORGANIZZARE IL VOSTRO MATRIMONIO? LEGGETE QUI