In onore della Settimana Santa, abbiamo pensato di presentarvi alcune delle tradizioni pasquali condivise dai nostri amici e vicini di casa sul Lago di Como. In questo periodo dell’anno, le tradizioni religiose sono seguite tanto quanto quelle più profane, che si tratti di una rappresentazione della Passione o di un gigantesco uovo di cioccolato, di una processione solenne o dei mercatini di artigianato artistico. Se vi attenete al detto “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”, sarete dunque liberi di trascorrere questi giorni con chi vorrete, e in questa occasione gli ospiti del Palazzo e tutti i visitatori che giungono sulle rive del Lago di Como riceveranno la migliore accoglienza unendosi alla gente del posto per celebrare la Settimana Santa come facciamo da generazioni. Qui di seguito troverete alcune delle tradizioni che caratterizzano questa ricorrenza e le attività che vengono organizzate:

In honor of Settimana Santa, or Holy Week, we thought we’d introduce some of the Easter traditions shared by our friends and neighbors here on Lake Como. Sacred traditions are as religiously followed as those more profane this time of year, whether it is a passion play or a giant chocolate egg, a solemn procession or street markets with artisanal works of art. Italians often say “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi” implying that families have a duty to celebrate Christmas together, but are free to socialize with whomever they like at Easter. So, Palazzo guests and all visitors to Lake Como’s shores are very welcome to join the locals in celebrating Settimana Santa as we have for generations. Here are just a few traditions and activities you can expect this time of year:

Bacio al Crocifisso a Como

Da lunedì fino a Giovedì Santo durante la Settimana Pasquale, un antico crocifisso, che si dice abbia compiuto molti miracoli, viene esposto nel Santuario del Santissimo Crocifisso. Sia i residenti che i visitatori si mettono in fila per il rituale del bacio al Crocifisso che ha luogo ogni anno, al quale è possibile prendere parte dalle 6:30 del mattino fino a tarda sera. Il Venerdì Santo, dalle 13 alle 16:30, la stessa croce viene portata per tutta la città in una toccante processione guidata dal Vescovo di Como, che si ferma davanti alla Chiesa di San Bartolomeo per benedire la città.

Dolci Pasquali

Uno degli aspetti più gratificanti della Pasqua italiana è la sbalorditiva mostra di dolci speciali ed elaborate uova di cioccolato che si possono ammirare nelle vetrine di pasticcerie e caffè. È chiaro che, dopo i 40 giorni d’astinenza della Quaresima, sia gli adulti che i bambini non vedono l’ora di tornare a commettere qualche peccato di gola, e i maestri cioccolatieri e gli chef pasticceri fanno trovare pronte le tentazioni più irresistibili. Tutti i bambini ricevono almeno un uovo di cioccolato dai loro nonni e sembra che ogni anno queste uova diventino più grandi, così grandi che non solo si presentano con riccioli e ghirigori di pasta di zucchero che decorano il cioccolato, ma molte ormai hanno pure un giocattolo nascosto dentro!

 

Com’è noto, un dolce speciale che compare nei negozi a Pasqua è la tradizionale colomba. Non si è arrivati a una versione unanime sull’origine esatta di questo dolce a forma di colomba; secondo quanto narra la nostra leggenda preferita, due colombe bianche apparvero miracolosamente e si posarono sullo stendardo dei coraggiosi soldati lombardi finché questi vinsero gli aggressori germani provenienti dal nord nel lontano 1197. Qualunque possa essere la vera storia, la colomba è una specialità unica che gli italiani preferiscono acquistare piuttosto che cimentarsi a farla in casa. E la cosa non sorprende se si considera il lungo e complicato processo previsto dalla ricetta che implica una lievitazione naturale di giorni, attendere che l’impasto cresca e che la glassa sulla parte superiore venga stesa al momento giusto. Dunque la cosa migliore da fare è trovare una buona pasticceria e godersi la colomba, come si fa anche dalle nostre parti, con un bel bicchiere di spumante al termine del vostro banchetto pasquale. Noi adoriamo la Pasticceria Sancassani di Bellagio per i dolci di Pasqua!

Messa Pasquale in inglese

La Chiesa Anglicana a Griante, vicino a Tremezzo, offre una Messa Pasquale in inglese la domenica alle 10:30. Costruita nel 1891, in origine la chiesa fu fondata per servire i nobili e gli intellettuali provenienti dai paesi del nord protestanti che arrivavano sulle rive del Lago di Como per il Grand Tour. Fu la prima chiesa protestante a essere edificata in territorio italiano e ancora oggi celebra funzioni religiose e matrimoni in inglese nella stagione estiva. Anche se non intendete partecipare alla messa, vale comunque la pena visitare la chiesa per la sua sorprendente facciata a righe, i mosaici in oro del periodo Belle Époque e i soffitti a cassettoni splendidamente ornati.

Mercatini di Pasqua

Pasqua di solito coincide con l’apertura ufficiale della stagione turistica sul Lago di Como e i paesini e i borghi di questa zona stendono prontamente il tappeto rosso ai primi ospiti dell’anno che arrivano. Gli spazi pubblici sono disegnati e decorati con fiori di primavera appena sbocciati, i ristoranti che erano stati chiusi durante l’inverno offrono elaborati menù pasquali, e i paesi organizzano eventi per dare di nuovo a tutti il  benvenuto. I mercatini di Pasqua rientrano proprio tra questi eventi, e molti dei borghi e delle località che sorgono sulle sponde del lago montano gli stand che vendono articoli realizzati a mano, oggetti d’arte, prodotti alimentari e vini di produzione propria in occasione delle vacanze pasquali.

 

A Como, coloratissimi stand con oggetti artigianali unici sono allineati lungo Viale Varese dal 28 marzo al 3 aprile. Prodotti che vanno da dolciumi e panini a vestiti e libri, oltre che ad attrezzatura e accessori per il ciclismo e utensili da cucina, si possono acquistare in questa famosa fiera. Il 15 aprile si vendono prodotti artigianali negli stand di Piazza San Fedele.

 

A Lenno, un mercatino di oggetti d’arte, gioielli e artigianato creativo realizzati da artisti e artigiani originari del paese e della regione si potrà visitare la domenica 16 aprile dalle ore 10 alle 21 nella piazza principale e lungo la passeggiata sul lungolago di Lenno.

 

A Menaggio, presso gli stand sulla passeggiata della sponda del lago sarà possibile acquistare articoli casalinghi e da regalo il 2 aprile.

 

A Lugano, dall’altra parte del confine con la Svizzera, il mercatino di Pasqua resta aperto dal Venerdì Santo al Lunedì di Pasqua dalle 11 alle 14 nell’area pedonale della città, con più di 100 stand che vendono prodotti artigianali, articoli da regalo e prelibatezze locali oltre a offrire spettacoli presentati da musicisti e artisti di strada.

Pasquetta

Il Lunedì dell’Angelo è una festa nazionale e un giorno di riposo e relax per tutti dopo quasi una settimana di celebrazioni pasquali. Le famiglie danno il benvenuto alle prime giornate primaverili dalla temperatura più mite, preparano un pic nic e si godono un piccolo banchetto all’aperto con parenti e amici. Se non vi appassiona organizzare una Pasquetta fai da te, gli agriturismi del posto di solito offrono dei fantastici menù con le prelibatezze locali prodotte nelle zone rurali o di montagna circostanti. Uno dei nostri agriturismi preferiti è Baita La Morena, a circa 4 km dal Palazzo. Quando entrerete in questa fattoria costruita in pietra antica vi sembrerà di essere lontani anni luce dalla civiltà, ma l’ospitalità che troverete sarà perfetta anche per un re!

Caccia al Tesoro Botanico

Grandi Giardini Italiani è un’organizzazione non a scopo di lucro fondata oltre 20 anni fa affinché i giardini più belli d’Italia potessero ricevere l’attenzione pubblica che meritano sia nel nostro Paese che all’estero. Uno degli eventi più popolari che questa associazione organizza è la Caccia al Tesoro Botanico il giorno di Pasquetta e noi abbiamo la fortuna di poter partecipare a questo evento adatto specialmente alle famiglie non in uno, ma in quattro dei giardini ubicati sulle rive del Lago di Como. E questa non è soltanto un’opportunità per far conoscere ai bambini (e pure alle loro mamme e papà!) le piante autoctone ed esotiche, ma anche per trascorrere una bella giornata piena di sorprese e chicche dolci per i più piccoli.

Villa Melzi (Bellagio)

Insieme alle visite guidate dei giardini gratuite per gli adulti, Villa Melzi offre una caccia alle uova di Pasqua e uno spettacolo di magia con il Mago Rocco nella tenuta di questo palazzo del XIX secolo.

  • Villa Melzi d’Eril, Via Lungolario Manzoni, 22021 Bellagio
  • Aperto lunedì 2 aprile dalle 9:30 alle 18:30
  • La caccia alle uova di Pasqua ha inizio alle ore 15, ritrovo presso la biglietteria Melzi (Lido) 15 minuti prima
  • Entrata: adulti € 6.50, gratuita per i bambini
  • Per ulteriori informazioni rivolgetevi all’indirizzo di posta elettronica: info@giardinidivillamelzi.it

Villa Carlotta (Tremezzo)

Questo imponente palazzo del XVII secolo vicino a Tremezzo è circondato da circa 7 ettari di incantevoli giardini dallo straordinario disegno. Il giorno di Pasquetta, i bambini dai 6 ai 12 anni sono invitati a cercare le uova di Pasqua nascoste (nel posto che nemmeno lontanamente potrete immaginare!) e potranno anche partecipare ad altre attività emozionanti.

  • Villa Carlotta, Via Regina, 2, 22016 Tremezzina (CO)
  • Aperto lunedì 2 aprile dalle 9 alle 19:30
  • La caccia al tesoro si terrà alle ore 11:00, 14:30 pm e 16:00, il numero di partecipanti è limitato quindi è conveniente prenotare qui.
  • Entrata: bambini €10.00, adulti accompagnatori € 5.00
  • Per ulteriori informazioni rivolgetevi all’indirizzo di posta elettronica: didattica@villacarlotta.it

Villa Monastero (Varenna)

Preparatevi anche quest’anno a risvegliare la vostra curiosità e a scoprire il mondo della natura in occasione della Caccia al Tesoro Botanico organizzata per bambini dai 6 ai 10 anni in questo convento del XVI secolo trasformato in palazzo, che ha avuto come suo ultimo proprietario il famoso mecenate delle scienze Dottor Marco de Marchi.

  • Giardini di Villa Monastero, Via Polvani, 4, 23829 Varenna
  • Aperto il 2 aprile dalle 10:00 alle 18:00
  • La Caccia al Tesoro ha inizio ogni mezz’ora, a partire dalle 14:30 fino alle 17:00
  • Entrata: € 5.00 per i giardini, € 8.00 per la villa, per i bambini da 0 a 11 anni entrata gratuita

Villa del Grumello (Como)

I genitori possono visitare il parco della Villa del Grumello e scoprire fatti interessanti ricorrendo al codice QR lungo il sentiero mentre i bambini restano con la loro guida a cercare i criptici indizi botanici lasciati dal Conte Celesia (disponibile per bambini di lingua inglese, francese, spagnola e tedesca).

  • Villa del Grumello, Via per Cernobbio 11, 22100 Como
  • Aperto lunedì 2 aprile dalle 10:00 alle 19:00
  • La Caccia al Tesoro ha inizio alle ore 10:30, 11:45, 14:30 e 15:45, ritrovo presso la Serra.
  • È richiesta la prenotazione per i bambini, chiamate al tel. +39 031 228 76 20 o inviate un messaggio all’indirizzo di posta elettronica info@villadelgrumello.it
  • Entrata: Bambini € 5.00

Caccia al Tesoro Botanico

Grandi Giardini Italiani è un’organizzazione non a scopo di lucro fondata oltre 20 anni fa affinché i giardini più belli d’Italia potessero ricevere l’attenzione pubblica che meritano sia nel nostro Paese che all’estero. Uno degli eventi più popolari che questa associazione organizza è la Caccia al Tesoro Botanico il giorno di Pasquetta e noi abbiamo la fortuna di poter partecipare a questo evento adatto specialmente alle famiglie non in uno, ma in quattro dei giardini ubicati sulle rive del Lago di Como. E questa non è soltanto un’opportunità per far conoscere ai bambini (e pure alle loro mamme e papà!) le piante autoctone ed esotiche, ma anche per trascorrere una bella giornata piena di sorprese e chicche dolci per i più piccoli.

Villa Melzi (Bellagio)

Insieme alle visite guidate dei giardini gratuite per gli adulti, Villa Melzi offre una caccia alle uova di Pasqua e uno spettacolo di magia con il Mago Rocco nella tenuta di questo palazzo del XIX secolo.

  • Villa Melzi d’Eril, Via Lungolario Manzoni, 22021 Bellagio
  • Aperto lunedì 2 aprile dalle 9:30 alle 18:30
  • La caccia alle uova di Pasqua ha inizio alle ore 15, ritrovo presso la biglietteria Melzi (Lido) 15 minuti prima
  • Entrata: adulti € 6.50, gratuita per i bambini
  • Per ulteriori informazioni rivolgetevi all’indirizzo di posta elettronica: info@giardinidivillamelzi.it

Villa Carlotta (Tremezzo)

Questo imponente palazzo del XVII secolo vicino a Tremezzo è circondato da circa 7 ettari di incantevoli giardini dallo straordinario disegno. Il giorno di Pasquetta, i bambini dai 6 ai 12 anni sono invitati a cercare le uova di Pasqua nascoste (nel posto che nemmeno lontanamente potrete immaginare!) e potranno anche partecipare ad altre attività emozionanti.

  • Villa Carlotta, Via Regina, 2, 22016 Tremezzina (CO)
  • Aperto lunedì 2 aprile dalle 9 alle 19:30
  • La caccia al tesoro si terrà alle ore 11:00, 14:30 pm e 16:00, il numero di partecipanti è limitato quindi è conveniente prenotare qui.
  • Entrata: bambini €10.00, adulti accompagnatori € 5.00
  • Per ulteriori informazioni rivolgetevi all’indirizzo di posta elettronica: didattica@villacarlotta.it

Villa Monastero (Varenna)

Preparatevi anche quest’anno a risvegliare la vostra curiosità e a scoprire il mondo della natura in occasione della Caccia al Tesoro Botanico organizzata per bambini dai 6 ai 10 anni in questo convento del XVI secolo trasformato in palazzo, che ha avuto come suo ultimo proprietario il famoso mecenate delle scienze Dottor Marco de Marchi.

  • Giardini di Villa Monastero, Via Polvani, 4, 23829 Varenna
  • Aperto il 2 aprile dalle 10:00 alle 18:00
  • La Caccia al Tesoro ha inizio ogni mezz’ora, a partire dalle 14:30 fino alle 17:00
  • Entrata: € 5.00 per i giardini, € 8.00 per la villa, per i bambini da 0 a 11 anni entrata gratuita

Villa del Grumello (Como)

I genitori possono visitare il parco della Villa del Grumello e scoprire fatti interessanti ricorrendo al codice QR lungo il sentiero mentre i bambini restano con la loro guida a cercare i criptici indizi botanici lasciati dal Conte Celesia (disponibile per bambini di lingua inglese, francese, spagnola e tedesca).

  • Villa del Grumello, Via per Cernobbio 11, 22100 Como
  • Aperto lunedì 2 aprile dalle 10:00 alle 19:00
  • La Caccia al Tesoro ha inizio alle ore 10:30, 11:45, 14:30 e 15:45, ritrovo presso la Serra.
  • È richiesta la prenotazione per i bambini, chiamate al tel. +39 031 228 76 20 o inviate un messaggio all’indirizzo di posta elettronica info@villadelgrumello.it
  • Entrata: Bambini € 5.00